Montagne di bastoncini di zucchero: dove si trovano queste 'golose' rocce

Sono state soprannominate Candy Cane Mountains perché le rocce di queste montagne sono a strisce bianche e rosa come i bastoncini di zucchero di Natale. Siamo in Azerbaigian sulla catena montuosa del Grande Caucaso.

No, non sono opera di Willy Wonka, bensì della natura e della composizione geologica del terreno. Sono di scisto, una roccia sedimentaria fatta da molti strati sottili posti uno sopra l'altro con una diversa composizione mineraria.

Le caratteristiche delle montagne

La stratificazione dei due colori deriva dalla tipologia di rocce di cui sono composte le vette, quindi lo scisto, una roccia metamorfica che si sfalda con molta facilità a causa della sua particolare disposizione: essa è costituita da piani paralleli composti da minerali. Entrando nel dettaglio, si può notare come gli strati che contengono ferro sono stati ossidati, diventando rossi. Quelli senza ferro sono rimasti bianco-grigi. La disposizione e geometria degli strati nasce dai processi tettonici e erosivi che si sono verificati nel corso degli anni. Si tratta di una vera e propria opera d'arte naturale che lascia tutti a bocca aperta per la sua maestosità e bellezza.

Crediti foto@Shutterstock