Montanelli, Bazoli (Pd): oltraggio statua segnale inquietante

Glv

Roma, 14 giu. (askanews) - L'oltraggio alla statua di Indro Montanelli a Milano, imbrattata con vernice rossa, " un segnale inquietante della deriva di odio e intolleranza che rischia di sporcare anche le pi nobili intenzioni". Lo afferma il capogruppo del Pd in commissione giustizia alla Camera, Alfredo Bazoli, sottolineando che "Montanelli fu gambizzato nel 1977 dalle Brigate Rosse perch considerato un nemico, secondo quella cultura dell'odio e della violenza su cui crebbe e si fortific il terrorismo, di destra e di sinistra, nel nostro paese".

"Probabilmente - aggiunge Bazoli - chi ha versato la vernice non lo sa, ma il suo gesto di intolleranza si colloca su quel medesimo versante della storia del nostro paese, che tanti lutti ha provocato. Non in questo modo, con questi gesti, che alimentano il conflitto e le contrapposizioni, che si costruisce una societ migliore".