Monte Bianco, alpinista cade da 3400 metri: morto un 46enne

elisoccorso
elisoccorso

L’esperto alpinista inglese Andrew Wilkinson, nato a Londra 46 anni fa, è scomparso dopo essere caduto da oltre 3400 metri sul Monte Bianco. L’uomo stava provando la scalata sull’Anguille Noire insieme ad un compagno, che è rimasto del tutto illeso.

Monte Bianco, alpinista cade da 3400 metri: morto un 46enne

L’incidente è avvenuto attorno alle ore 10 di domenica sera sull’Anguille Noire, un massiccio del Monte Bianco situato in Valle D’Aosta. Andrew Wilkinson, 46enne originario di Londra, stava scalando il monte insieme ad un amico, quando è improvvisamente scivolato fino a cadere giù da un dirupo di 300 metri. In quel momento l’altro alpinista non era legato a lui, per questo motivo si è salvato ed, anzi, è rimasto del tutto illeso. Andrew, invece, è morto a causa delle fratture e botte subite durante la spaventosa caduta.

L’intervento dell’elisoccorso

Dopo l’accaduto, la mattina successiva il Soccorso alpino valdostano ha provveduto a recuperare il corpo senza vita dal dirupo, per trasportarlo a valle a bordo di un elicottero. Gli agenti della guardia di finanza di Entreves stanno ancora facendo tutti i rilievi del caso per comprendere l’esatta dinamica dello spaventoso incidente.