Montenegro, uccide due bambini poi spara sulla folla: 11 morti

SAVO PRELEVIC / AFP

AGI - Un uomo di 34 anni è stato ucciso dalla polizia dopo aver aperto il fuoco sulla folla a Cettigne, in Montenegro, causando la morte di 10 persone. Lo riferisce la radiotelevisione pubblica montenegrina Rtcg. L'aggressore è prima entrato in un'abitazione di sua proprietà, assassinando a fucilate l'inquilina che l'aveva in affitto e i suoi due figli, di 8 e 11 anni, per poi uscire in strada e sparare in modo indiscriminato sui passanti, uccidendone sette, prima di essere abbattuto dalle forze dell'ordine.