Monteveglio, elettricista cade dalla scala e muore: inutili i soccorsi

·1 minuto per la lettura
Incidente sul lavoro
Incidente sul lavoro

Un grave incidente sul lavoro è avvenuto all’interno di un’azienda di Monteveglio, in provincia di Bologna. Nella sede della Sa-tam, secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino, è deceduto un elettricista di 49 anni: l’uomo era il dipendente di una ditta di Piumazzo (Modena).

Incidente sul lavoro, muore elettricista 49enne

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, giunti sul luogo dell’incidente, il 49enne si trovava su una scala quando, improvvisamente, è caduto da circa 15 metri d’altezza. L’elettricista stava riparando l’impianto elettrico di un capannone. Immediata la richiesta dei soccorsi e delle forze dell’ordine. Il personale sanitario non ha però potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

Incidente sul lavoro, la nota della Fiom Bologna

Nel frattempo la Fiom Cgil Bologna ha parlato dell’incidente avvenuto durante la mattinata di mercoledì 25 agosto 2021. “Confidiamo che le autorità preposte facciano piena luce su quanto accaduto e che siano accertate tutte le responsabilità” si legge in una nota. Parole di vicinanze alla famiglia a cui è stata offerta anche eventuale assistenza legale.

Incidente sul lavoro, la posizione della Fiom

Nel frattempo la Fiom ha dichiarato che si costituirà parte civile nel procedimento giudiziario a causa dell’incidente mortale avvenuto nella provincia di Bologna. Per una caduta un uomo di 49 anni è infatti morto mentre stava lavorando: non si tratta dell’unico episodio accaduto di recente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli