Monti: Comportamento coerente Parlamento decisivo per credibilità in Ue

Cernobbio (Como), 8 set. (LaPresse) - Il premier Mario Monti, durante il suo intervento fuori programma, all'ultima sessione - a porte chiuse - della seconda giornata del Workshop Ambrosetti a Cernobbio, parlando delle ragioni che hanno portato all'allentamento della speculazione sullo spread, avrebbe evidenziato come punto fondamentale il ruolo giocato dal Parlamento nell'approvazione delle riforme varate dal governo, a cominciare da quelle più contestate sul mercato del lavoro e delle pensioni. Monti, stando a quanto riferiscono i presenti ai lavori, avrebbe tra l'altro spiegato che "se non si spreme un comportamento coerente dal Parlamento non si ha spazio per farsi ascoltare in Europa".