Monti: "Ho avuto il covid, un anno fa sarei morto"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Ho fatto il Covid, a metà febbraio. Ora per fortuna sto bene, tutto è andato bene dopo qualche giorno di febbre molto alta. Da circa una settimana sono negativo e da qualche tempo ho finito i 21 giorni canonici della quarantena”. A rivelarlo è il senatore a vita ed ex presidente del Consiglio Mario Monti, che è intervenuto a "Un Giorno da Pecora" su Rai Radio1.

"Per fortuna - prosegue - non sono mai stato ricoverato. Mi fosse successo un anno fa sarei stato sicuro di morire, anche se poi magari l'esito sarebbe stato diverso. Stavolta invece è andata bene”. Perché crede che le cure rispetto all'anno scorso oggi siano più efficaci? “Si, ma poi anche psicologicamente: ricordate anche voi i rumori continui di ambulanze e le scene di terapie intensive”.

È riuscito a ricostruire il modo in cui ha contratto il virus? “Ho una ipotesi ma siccome non si può esser sicuri non la avanzo. Comunque sono sempre stato molto attento alla sicurezza – ha concluso Monti - più propenso ad indossare una doppia mascherina che a dimenticare di metterla”.