Monti vede Hollande all'Eliseo: Pronti a tutto per difendere l'euro

Parigi (Francia), 31 lug. (LaPresse) - Francia e Italia "sono determinate a fare di tutto" per proteggere l'euro. E' il patto stretto oggi a Parigi tra il presidente francese Francois Hollande e il premier italiano Mario Monti, contenuto in una nota congiunta diffuso al termine dell'incontro. I due leader hanno parlato di un "profondo attaccamento all'integrità della zona euro" e hanno sottolineato il proprio appoggio a Mario Draghi, spiegando di essersi "felicitati" delle "recenti dichiarazioni del presidente della Bce. Diversi Paesi della zona euro devono oggi rifinanziarsi a tassi di interesse troppo elevati, malgrado stiano portando avanti le difficili ma necessarie riforme economiche", hanno ricordato.

"Credo che l'eurozona debba preservare quel che rappresenta, ovvero avere una moneta unica in grado di dare all'Europa una coerenza e un progetto", ha detto Hollande al termine del pranzo di lavoro all'Eliseo, mentre Monti ha spiegato di aver "molto gradito questo invito" sottolineando che "Francia e Italia in questa fase hanno un'intensità di collaborazione stretta sia nel contesto europeo sia bilateralmente". "Occorre - hanno sottolineato i due leader - trovare una nuova spinta politica per la zona euro, e a tal fine i due presidenti si impegnano con determinazione nelle prossime settimane insieme ai loro partners, anche nella prospettiva del rapporto dei quattro presidenti dell'Ue".

Ricerca

Le notizie del giorno