Monti a New York incontra Obama: E' molto interessato a stabilità euro

New York (New York, Usa), 25 set. (LaPresse) - "Ho avuto un incontro breve, come le circostanze richiedevano, ieri sera con Obama e la signora Obama, insiema a mia moglie. Ci siamo scambiati vivissime cordialità e un reciproco aggiornamento sui progressi per un assetto stabile dell'eurozona che interessa molto Obama e sul quale abbiamo lavorato insieme in diverse occasioni in questi mesi". Lo ha detto il premier Mario Monti incontrando la stampa a margine della assemblea 67esima assemblea generale dell'Onu.

"New york - ha spiegato Monti - è una città nella quale si forma il pensiero americano e mondiale. Ne approfitterò per parlare nei luoghi dove questa opinione si forma, come il Council on Foreign Relations, dove parlerò domani". Il premier ha annunciato che avrà contatti anche "in luoghi elevati" per spiegare "cosa stiamo facendo in Italia". L'obiettivo, ha sottolineato, è "offrire una migliore conoscenza e percezione sull'evoluzione della situazione in Italia". Proprio per questo, "questa tre giorni - ha detto - sarà occasione anche di una serie di incontri bilaterali".

Domani, nel corso dell'intervento di fronte all'assemblea generale delle Nazioni unite, ha poi annunciato Monti, "percorrerò i punti centrali della politica estera italiana, soprattutto nell'ambito europeo e perché l'Europa sia uno stabilizzatore per il mondo". L'intervento è previsto alle 13.45 ora di New York, le 19.45 in Italia.

Ricerca

Le notizie del giorno