Monza, è ai domiciliari ma lo trovano in scooter senza casco e con il cane

(Adnkronos) - Spensierato se ne andava per le vie della città, in sella a uno scooter, senza casco e con al seguito il proprio cane. Una spavalderia costata cara a un 46enne che è stato fermato dai carabinieri, i quali hanno scoperto che in realtà avrebbe dovuto essere a casa a scontare gli arresti domiciliari. Il fatto è accaduto alle prime ore del mattino di ieri, ad Agrate Brianza.

I militari della locale stazione e del Norm della compagnia di Vimercate, riconoscendo in lui un volto noto, hanno effettuato degli accurati controlli trovando conferma del fatto che si trattasse proprio dello stesso uomo che pochi giorni prima era stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in seguito ad un aggravamento per atti persecutori nei confronti della ex compagna. Non essendo in grado di spiegare il perché si trovasse in giro senza alcuna autorizzazione, il 46enne è stato accompagnato alla caserma di Agrate Brianza dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto.

L'uomo dovrà ora rispondere dell’accusa di evasione; il suo cane è stato accudito dai militari in attesa di essere riconsegnato alle cure del padrone.