Monza, aggredisce un'altra capotreno: arrestato

webinfo@adnkronos.com

La polizia ferroviaria di Milano Bovisa ha arrestato il 43enne che sabato scorso ha aggredito una capotreno a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, dopo averlo sorpreso a bordo di un treno privo di biglietto. L'uomo, già identificato e denunciato nei giorni scorsi, è stato arrestato dopo aver aggredito, colpendola con un pugno al volto, un'altra capotreno a bordo di un treno vicino alla stazione milanese di Cadorna. La donna è stata soccorsa e portata in ospedale. L'arrestato ha precedenti per lesioni, furto aggravato e maltrattamenti in famiglia.  

Dopo l'aggressione di oggi ha tentato la fuga, ma la pattuglia della polizia ferroviaria di Milano Bovisa è immediatamente intervenuta, bloccandolo. La capotreno è stata trasportata in ospedale ed è in attesa della prognosi. Accompagnato negli uffici della polizia ferroviaria, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.