Monza, intera famiglia intossicata da monossido carbonio

Mpd

Roma, 11 feb. (askanews) - Sono in ospedale in codice rosso i componenti di una famiglia residente a Sulbiate, in provincia di Monza, per un'intossicazione da monossido di carbonio. A quanto riferisce l'Areu, sono tutti in gravi condizioni, incluso il bambino di 10 anni che è "apparentemente senza danni neurologici". La chiamata è arrivata al 118 intorno alle 18,30.

Il padre, 49 anni, è stato intubato e portato al Niguarda con elisoccorso, mentre la mamma, 35 anni, intubata, è stata portata in terapia iperbarica a Zingonia.

Sul posto due ambulanze, un elicottero, i carabinieri e i vigili del fuoco.