Monza, rapina tre negozi in pochi giorni: fermato 17enne monzese

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 gen. (askanews) - All'alba di questa mattina i carabinieri della Compagnia di Monza hanno eseguito un'ordinanza di misura cautelare del collocamento in comunità emessa dal gip del tribunale dei minorenni di Milano, nei confronti di un 17enne monzese accusato di aver rapinato lo scorso ottobre un supermarket, una farmacia e una tabaccheria di Monza a poca distanza di giorni l'una dall'altra. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che dalle indagini era emerso sempre lo stesso modus operandi (un'irruzione fulminea con pistola in pugno e volto travisato) e la medesima descrizione del rapinatore da parte delle vittime.

Nel corso di continui servizi antirapina svolti tra Monza e Brugherio, i militari hanno individuato fra un gruppetto di giovani in un bar, un ragazzo simile a quello descritto dalle vittime e vestito con gli stessi indumenti utilizzati durante i colpi. Dopo averlo fermato, i militari hanno perquisito la sua abitazione trovando gli altri capi di vestiario indossati nel corso delle rapine e una notevole somma di denaro contante.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli