Monza: sequestrato un compro-oro abusivo e 28 chili d'oro

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 27 set. (Adnkronos) – I militari della guardia di finanza di Monza hanno individuato e sottoposto a sequestro un esercizio compro-oro, risultato abusivo. Dopo un controllo di polizia economico-finanziaria a fini antiriciclaggio, hanno scoperto che il negozio non era iscritto al registro dedicato ed è scattata la denuncia per un 36enne, che dovrà rispondere di esercizio abusivo dell’attività di compravendita o di permuta di oggetti usati in oro o altri metalli preziosi.

I finanzieri hanno sequestrato anche 28 chili di oggetti e monili in oro e argento, 100 anelli con diamanti e pietre preziose, articoli di gioielleria (bracciali, ciondoli, orecchini) per un valore di 205milaeuro e denaro contante e disponibilità giacenti sui depositi bancari per oltre 100mila euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli