Morandi al centro grandi ustioni: come sta

·1 minuto per la lettura
Gianni Morandi incidente
Gianni Morandi incidente

Nella serata dell’11 marzo Gianni Morandi è stato vittima di un incidente mentre stava bruciando alcune sterpaglie nella sua abitazione di Bologna. Dopo le medicazioni ricevute al pronto soccorso di Bologna il cantante è stato trasferito al centro grandi ustionati di Cesena, dove ha trascorso la notte costantemente monitorato.

Gianni Morandi: le ustione

Un grande spavento per Gianni Morandi: nella serata dell’11 marzo il cantante è caduto sul fuoco con cui stava bruciando alcune sterpaglie nella sua casa di campagna. Poco prima Morandi aveva condiviso con i fan via social un post dove lo si vedeva proprio mentre intento a lavorare nel giardino della villa. Trasportato da subito nel pronto soccorso più vicino, Morandi è stato poi trasferito al centro grandi ustionati di Cesena, dove è stato monitorato per tutta la notte e dove gli sono stati somministrati i primi trattamenti medici necessari per la cura delle ustioni profonde. Il cantante avrebbe riportato ustioni alle mani e alle gambe, e non è escluso che nelle prossime ore sia necessario per lui sottoporsi ad un intervento chirurgico.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Intanto, secondo indiscrezioni, Morandi avrebbe trascorso la notte tranquillo e avrebbe scherzato con il personale ospedaliero. Sui social intanto moltissimi fan, amici e colleghi gli hanno inviato i loro messaggi d’auguri e di pronta guarigione, in attesa di saperne di più sulle sue condizioni di salute.