Morandi incoraggia "Zanna" con un post su Facebook

L'omaggio di Gianni Morandi ad Alex Zanardi

Poche parole semplici sono il messaggio che il cantante Gianni Morandi ha voluto indirizzare all’atleta Alex Zanardi: “Non abbiamo dubbi, ce la farai“.

Gianni Morandi omaggia Alex Zanardi

Impossibile non trovare l’eco della sua canzone successo degli anni Sessanta, Uno su mille. Brano che è metafora della ripresa dopo le difficoltà della vita. Con questo omaggio, il cantante italiano ha voluto ricordare Zanardi come l’esempio della forza in se stessi: l’atleta dell’handbike, “rinato” dopo l’incidente del 2001, lo incarna appieno.

L’ultimo bollettino: “Condizioni di Alex gravi”

Nel frattempo, è giunto anche il nuovo bollettino: al 20 giugno, le sue condizioni restano ancora gravi, con presunti danni alla vista. Nell’incidente che lo ha coinvolto nella giornata di ieri 18 giugno, Zanardi ha riportato un trauma cranio-facciale, un fracasso facciale e una frattura affondata delle ossa del frontale. Se la vista sia stata compromessa è ancora presto per dirlo: “Dobbiamo attendere il momento in cui potremo sospendere la sedazione” è stato il commento di Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento Emergenza. Attualmente, le condizioni dell’ex pilota di Formula Uno sono stabili per via della terapia farmacologica.

Il mondo dello sport stretto intorno a Zanardi

Non c’è solo l’omaggio di Morandi. In queste ore tutto il mondo dello sport si è stretto in un abbraccio ideale intorno al campione. “Si riprenderà la vita con la stessa fame di prima” è stato il commento del nuotatore Manuel Bortuzzo, rimasto paralizzato nel 2019. Racconta che fu Zanardi a chiamarlo e infondergli fiducia nel futuro e coraggio nel presente. Dal mondo del nuoto, arriva anche l’omaggio di Federica Pellegrini: “Forza Alex […], devi mettercela tutta“, ha detto su Instagram. Il ferrarista Charles Leclerc lo ha definito “lottatore” e, in nome di questa “buona battaglia” lo ha invitato a non mollare.

Infine, l’omaggio della squadra del Milan in un tweet: “Forza Alex, siamo tutti al tuo fianco!“.