Morgan viene "eliminato" dalla trasmissione "Caro Battiato": la dura critica

·1 minuto per la lettura
Morgan Caro Battiato
Morgan Caro Battiato

Poco prima che venisse trasmesso “Caro Battiato”, lo show-tributo a Franco Battiato condotto da Pif su Rai3, Morgan (al secolo Marco Castoldi) ha pubblicato un messaggio di critica su Instagram dove ha reso noto che la sua “Come un cammello in una grondaia” non è stata inserita nel programma.

Morgan Caro Battiato, il messaggio pubblicato su Instagram

Il cantante ha affidato ai social un post dai toni taglienti e dai contenuti sarcastici accompagnati nel finale da un applauso di mani: “Pare che dal concerto tributo a Franco Battiato, in onda questa sera, sia stata estromessa la mia esecuzione del brano ‘Come un cammello in una grondaia’, ovvero il mio unico contributo solista […] Decisione irremovibile dell’ottimo conduttore (tale Pif), il quale ha una così profonda conoscenza dell’opera di Battiato da omettere uno dei suoi più importanti capolavori”.

Morgan Caro Battiato, “Non mi frega nulla di apparire”

Poco dopo ha anche condiviso un nuovo post nel quale ha sottolineato: “Allora capiamoci: non sono presenzialista, non mi può fregare di meno se mandano in onda anche sei ore in meno di mio c*****gio. Non mi frega nulla di apparire. Vi è chiaro questo? Cosa mi importa? Fare la mia musica. Punto”.

Morgan Caro Battiato, gli ospiti

Tra gli ospiti attesi nello speciale sono inclusi Gianni Morandi che interpreterà “Che cosa resterà di me”, passando per “Bandiera Bianca” eseguita da Colapesce e Dimartino, senza dimenticare Fiorella Mannoia in “La stagione dell’amore” o ancora “Cuccurucucu” interpretata da Gianna Nannini e molti altri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli