"Morisi mi ha dato droga". Parla a Repubblica il ragazzo escort del festino

·1 minuto per la lettura
Luca Morisi (Photo: ALESSANDRO DI MEO - ANSA)
Luca Morisi (Photo: ALESSANDRO DI MEO - ANSA)

“Quella notte mi ha distrutto la vita, la droga dello stupro l’ho avuta da lui”. Così a Repubblica il ventenne romeno coinvolto nella vicenda che vede indagato per cessione di stupefacente l’ex social media manager della Lega, Luca Morisi. “Eravamo in tre nella cascina - racconta il giovane, che sarebbe rientrato ora in patria - con me anche un mio amico connazionale, siamo stati contattati via web.
Sono un modello ma per necessità faccio anche l’escort. Il compenso era di 4mila euro per una giornata. A un certo punto mi sono sentito molto male a causa delle sostanze assunte, sono scappato dall’abitazione e ho chiamato i carabinieri”.

Continua a leggere su Repubblica

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli