Morisi, uno dei presenti alla festa: "Mi ha distrutto la vita"

·1 minuto per la lettura
lega
lega

Uno dei ventenni he ha partecipato al presunto festino nel casolare di Luca Morisi ha raccontato che è stato quest’ultimo ad offrirgli la droga e che quella notte lo ha devastato: “Sono stato così male che sono finito in ospedale diverse volte, non mi sono ancora ripreso“.

Morisi, parla un ventenne che era al festino

Il giovane, trasferitosi in Italia dalla Romania, ha spiegato a La Stampa di essersi recato a quella festa per bisogno di denaro. Stando a quanto raccontato, ha una figlia piccola e una madre bisognosa di cure e per questo, avendo necessità di denaro, si è fatto coinvolgere da un amico. Il ricavo sarebbe stato pari a 4 mila euro da dividere con quest’ultimo e, dopo aver ricevuto un iniziale bonifico, “siamo partiti per Belfiore”.

Una volta arrivati, ha spiegato, è stato Morisi ad offrirgli la droga che al momento si trovava già nel casolare. “Mi sembrava di impazzire, era un delirio tanto che volevo andarmene e ho tentato di scappare ma i miei amici mi hanno trattenuto”, ha affermato. Dopodiché ha chiamato i Carabinieri e gli ha spiegato dove avesse preso lo stupefacente.

Morisi, parla un ventenne che era al festino: “Un disastro”

Dopo quella sera, ha continuato, “sono stato malissimo e non mi sono ancora ripreso: mi hanno chiamato cinquantamila persone, avevo una vita normale prima di questo disastro“. Al giornalista che gli ha chiesto se prima di allora conoscesse Luca Morisi, lui ha risposto negativamente: “Credo che questa storia apra gli occhi a tutta Italia, anche a me li ha aperti“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli