Morning bell: i mercati hanno approvato l'impostazione "falco" della Bce

AFP

AGI - La chiusura positiva di ieri delle piazze europee e americane fanno pensare che i mercati hanno approvato l'impostazione "falco" della Bce (che ieri ha varato un rialzo dei tassi record da 75 punti base) e del numero uno della Fed Jerome Powell (che ieri ha spiegato che la banca centrale americana continuerà ad "agire fermamente" contro l'inflazione).

I future americani ed europei, tutti al rialzo, lasciano intravvedere un'altra giornata positiva e anche in Asia tutti i principali indici avanzano.

A spingere sulle borse asiatiche sono anche i dati diffusi nella notte che mostrano un rallentamento dell'inflazione cinese. Grande attenzione per il rapporto Ocse sul lavoro che sarà diffuso in giornata e sul vertice straordinario dei ministri dell'Energia che cercherà di trovare una soluzione europea ai rialzi fuori controllo del prezzo del gas.

I mercati attendono con ansia inoltre il dato sull'inflazione Usa che verrà diffuso il 13 settembre e sarà determinante per la decisione Fed nel meeting del 21 settembre