Morosini: Ligabue, gli auguro di ritrovare famiglia che aveva perso quaggiu'

Roma, 15 apr. - (Adnkronos) - "Andarsene a neanche ventisei anni su un campo di calcio. E in quei pochi anni di vita avere perso il padre, la madre e un fratello. Che cosa vuol dire? Perche'? La rabbia e la commozione non permettono di trovare una risposta decente a quelle domande, ma credo che non la troveremo nemmeno quando quei sentimenti si attenueranno un po'". Luciano Ligabue era uno degli idoli di Piermario Morosini. Il famoso cantante ha scritto di suo pugno un messaggio direttamente a lui e ai suoi cari, sulla pagina del suo fan club 'barMario'.

"Piermario Morosini mi si era presentato nei camerini assieme ad altri suoi colleghi calciatori in un paio di concerti. Era a Campovolo insieme a molti di voi. Era iscritto al barMario. La foto del suo profilo lo mostra con uno splendido sorriso. Un sorriso che non puo' non aumentare questa commozione. Questa incredulita'. Sono sicuro -aggiunge Ligabue- che tutti gli altri iscritti al barMario vorranno unirsi a me nel mandargli tutto l'affetto che merita. Ad accompagnarlo in un viaggio che, e' l'augurio piu' sentito, possa almeno ricongiungerlo con la famiglia che aveva perso quaggiu'".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno