Morra (M5S): Corte Conti Ue, pelo e contropelo su Tav val di Susa

Bar

Roma, 17 giu. (askanews) - "Ditemi che sono nostalgico, che sono un pensatore folle oppure un inguaribile illuso. Ma io ci spero sempre sul no al Tav in Val di Susa". Lo ha scritto su Facebook Nicola Morra, senatore del M5S e presidente della commissione parlamentare antimafia, facendo notare che "a coloro che ne esaltavano le miracolose doti economiche, la Corte dei Conti europea fa pelo e contropelo".

"E, naturalmente, la notizia si trova su pochi giornali...", ha concluso l'esponente stellato.