Morra (M5s): Palamara ha aderito consapevolmente a sistema marcio

Pol/Gal

Roma, 23 giu. (askanews) - "Io credo che abbia aderito consapevolmente ad un sistema marcio. Sar la stessa magistratura a dover accertare fatti e dopo aver verificato dovr sanzionare duramente". Cos il senatore Nicola Morra, presidente della commissione antimafia ai microfoni di Rai Radio1 all'interno di "Radio1 In Vivavoce" condotto da Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi.

"Io credo che abbia aderito consapevolmente ad un sistema marcio. Un sistema che preesisteva a quando il dottor Palamara entrato in magistratura. Perch le correnti esistono da sempre - ha osservato Morra -. Io sono convinto che, nell'ambito della magistratura, la patologia partitocratica, correntizia abbia prodotto danni notevolissimi. Ma al tempo stesso ci sono toghe nei confronti delle quali impossibile muovere alcun appunto significativo. E' a quei magistrati che dobbiamo chiedere un ulteriore sforzo per bonificare un corpo dello Stato cos importante perch la funzione giudiziaria decisiva in uno Stato democratico."