Morta Celeste Mugnaini: una malattia rara l’ha uccisa in pochi mesi

Celeste Mugnaini morta malattia rara

Corsanico dice addio a Celeste Mugnaini, ragazza di 26 anni morta a causa di una malattia rara e incurabile che in pochi mesi non le ha lasciato scampo. Nell’ultima settimana di gennaio 2020 il suo stato di salute si è aggravato e nella mattinata di martedì 28 il suo cuore ha smesso di battere.

Celeste Mugnaini morta per una malattia rara

Dopo aver concluso gli studi in campo turistico, Celeste aveva trovato lavoro in Svizzera in un hotel durante la stagione invernale. Mentre si trovava lì ha iniziato ad accusare malessere e forti emicranie che, se all’inizio non pensava potessero essere qualcosa di grave, si sono rivelati sintomi di un male inguaribile.

Così è stata costretta a tornare in Italia ma in poco tempo la situazione è degenerata. Dopo essere stata ricoverata per qualche giorno all’ospedale Versilia a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni, la giovane è morta lasciando un vuoto immenso nella sua famiglia. A dare il triste annuncio è stata la madre Lisa, che su Facebook ha scritto “Oggi il cielo ha una stella in più: la mia. Ciao ciottora” ricordandola con il nomignolo con cui era solita chiamarla fin da piccola.

Celeste era una ragazza molto conosciuta a Viareggio. Nonostante si fosse infatti trasferita in terra svizzera, la sua vita si era sempre svolta tra la città e il suo paese natale. Oltre alla madre ha lasciato il padre Stefano Mugnaini e il fratello più piccolo Yuri. I funerali si terranno giovedì 20 gennaio 2020 alle ore 15 nella chiesa di Corsanico.