Morta in Giappone Sayuri Kinoshita, campionessa d'immersione

Mos

Roma, 18 lug. (askanews) - La campionessa d'immersione libera Sayuri Kinoshita, che ad aprile 2016 segnò il record mondiale con 72 metri di profondità, è morta in seguito a una caduta. Lo scrive l'agenzia di stampa Kyodo.

Kinoshita era stata trovata inconscia in un parcheggio vicino alla sua casa di Yomitan, a Okinawa, giovedì. Trasportata in ospedale, è morta lunedì. La polizia crede che si sia trattato di un incidente, ma ancora non è riuscita a stabilire le cause della caduta.