Morta giovanissima ma promossa a pieni voti: la storia di Samantha

Samantha Renon
Samantha Renon

Samantha Renon era una studentessa dell’Istituto tecnico Sansovino di Oderzo (Treviso). È morta a soli 16 anni. La sua scuola, tuttavia, non ha voluto dimenticare il suo impegno, decidendo di premiarla. Il collegio docenti promosso la ragazza a pieni voti con la media del 9. Samantha è stata così ammessa al corso “relazioni internazionali per il marketing”. Da due mesi il banco della ragazza è vuoto. Una mancanza incolmabile per una giovane vita terminata anzitempo.

Come informa Il Corriere della sera, lo scorso 14 aprile Samantha Renon, residente a Santa Maria di Campagna di Cessalto (Treviso) stava raggiungendo il fidanzato, è morta a causa di un incidente stradale a Salgareda. In quel momento, la 16enne era in sella alla sua moto Husqvarna. È stata travolta da un’autovettura giunta dalla direzione opposta, che ha svoltato e le ha tagliato la strada.

Studentessa morta a Salgareda: bravissima a scuola

Samatnha Renon, per gli amici Sammy, non è più idi questo mondo. Tuttavia, il suo ricordo è più che mai vivo nei cuori di compagni e docenti. Era bravissima a scuola, ma anche impeccabile dal punto di vista morale, essendo dotata di grande generosità. Qualità che i suoi professori hanno voluto riconoscere portando la ragazza agli scrutini nonostante tutto.

Promossa a pieni voti: i requisiti c’erano

Voti, valutazioni, compiti e interrogazioni: la dirigente scolastica ha spiegato che c’erano tutti i requisiti per promuovere Samantha Renon a pieni voti. La 16enne è stata così ammessa all’anno successivo. Una ragazza buona, intelligente e premurosa: tanto è bastato per far sì che la giovanissima lasciasse in chi l’ha conosciuta un ricordo indelebile e positivo. Ciao Samantha!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli