Morta la donna che in Sardegna è stata punta da una zecca il 2 giugno 2022

Zecca
Zecca

Non ce l’ha fatto la donna di 70 anni che in Sardegna è stata punta da una zecca. I primi sintomi li aveva accusati il 2 giugno 2022 ed aveva detto ai medici di aver visto un insetto sul suo corpo ma di averlo completamente ignorato.

Sardegna, è morta la donna di 70 anni che è stata punta da una zecca

Quando è stata ricoverata era ormai troppo tardi perchè i sintomi erano abbastanza gravi. Sebbene i medici abbiano fatto il possibile per salvarle la vita, la donna è morta nella tarda mattinata di oggi, 6 giugno 2022. Per la povera pensionata di Ulassai, in Ogliastra, la terapia non ha fatto effetto e i 4 giorni passati nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Lanusei non sono stati abbastanza per evitarle la morte.

La causa del decesso e i primi sintomi

La causa a cui si può attribuire il decesso della 70enne sarda è la rickettsiosi, un’infezione trasmessa dalle zecche all’essere umano. I sintomi che presentava l’anziana donna erano febbre alta, mal di testa, spossatezza severa, forti dolori ai muscoli e alle articolazioni. Dopo aver accusati questi sintomi la 70enne è stata trasportata in ospedale con un’ambulanza già in condizioni critiche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli