Morta Rosanna Montesi: addio all’albergatrice di Senigallia

rosanna montesi morta

È morta nella notte tra l’11 e il 12 dicembre Rosanna Montesi, esponente del mondo del turismo molto conosciuta nei territori di Senigallia e Trecastelli. La donna si è spenta a 67 anni, dopo aver a lungo lottato contro una grave malattia.

Rosanna Montesi: il lavoro e la famiglia

Il rispetto per Rosanna era grande, soprattutto per il suo lavoro all’interno dell’Associazione degli Albergatori di Senigallia e della Confcommercio. Era conosciuta anche per l’attività del marito, Giancarlo Piccinini, proprietario della Tenuta Il Giogo a Monterado di Trecastelli. Moglie e madre, Rosanna lascia i due figli, Gabriele e Lorenzo.

La camera ardente verrà allestita venerdì 13 dicembre presso la camera mortuaria del Cimitero Maggiore delle Grazie a Senigallia. Il funerale si svolgerà sabato 14 alle ore 10 all’interno della parrocchia del porto.

Morta la “nonna d’Italia”

Nello stesso giorno ci lascia a Forlì anche Anna Benericetti, considerata la “nonna d’Italia” con i suoi 113 anni. Da inizio luglio era la donna più longeva in Italia, succedendo a Maria Giuseppa Robucci.

Dopo aver accusato una forte tosse, è stata trasferita in ospedale, dove dopo poche ore si è spenta. Nata a Brisighella, del quale diceva che era “bello e c’era l’aria buona”. Trascorse 50 anni a Forlì, dove vi si trasferì nel 1963. Qui passò gli ultimi anni della sua vita vivendo con la figlia Marta e il genero Antonio Boattini.