Morta a soli 40 anni la calciatrice Anna Peccerillo

·3 minuto per la lettura
Anna Peccerillo
Anna Peccerillo

Terribile lutto nel mondo del calcio femminile. La Caserta Calcio Femminile piange Anna Peccerillo, scomparsa all’età di 40 anni a causa di una malattia che l’ha portata via troppo presto.

Morta la calciatrice Anna Peccerillo

Guerriera del cerchio di centrocampo, leader silenziosa. Ha vestito la nostra maglia nella stagione 2019/20. Ti vogliamo ricordare così. Sorridente! Ciao Anna!” è solo uno dei tanti commenti in ricordo di Anna Peccerillo, morta all’età di 40 anni. Anna Peccerillo, per tutti Pex, era una calciatrice dell’Asd Futsal Koine, squadra di cui era leader e capitano. A causa di un male terribile aveva dovuto smettere di giocare a calcio, ma ha continuato a lottare fino alla fine. La partita, però, l’ha vinta la malattia, che ha strappato Anna dall’abbraccio dei suoi cari.

Anna Peccerillo, il ricordo della squadra

Vorremmo riuscire a trovare le parole. Vorremmo dirti che ci mancherai, senza sentirci estremamente banali”. Inizia così il lungo post dell’Asd Futsal Koine. “Vorremmo dirti che ci mancherà sentirti sbraitare in mezzo al campo che quelle maledette diagonali andavano chiuse prime. Vorremmo dirti che ci mancherà il tuo muso imbronciato ad un passaggio sbagliato. Vorremmo dirti che mancheranno anche tutti i tuoi riti pre-partita. A partire dalla musica, gli Opus con Live is Life da sottofondo durante il riscaldamento, il ginocchio fatto male che entra per primo in campo, il numero 22 sulle spalle, la fascia da mettere al braccio del tuo capitano. Vorremmo dirti che ci mancherà il tuo sorriso di intesa per una giocata riuscita. Vorremmo dirti tutte le cose che sei stata per la nostra famiglia, e che speriamo tu abbia sempre saputo. Vorremmo dirti grazie per tutte quelle volte in cui ci hai insegnato a non mollare di un centimetro. A lottare su quei palloni per raggiungere quei dannati obiettivi. Vorremmo sorridere insieme per tutte le sostituzioni che non abbiamo mai digerito e per tutte quelle parole silenziose che, per fortuna, non ci siamo dette. Vorremmo dirti un milione di cose. Anche se ora resta il vuoto. Sarà per sempre. Sarà eterno, come la tua passione, come il tuo amore. Sorridi sempre Pex. Buon viaggio”. L’intero mondo del pallone di Terra di Lavoro, come riportato da edizionecaserta, piange la scomparsa di Anna Peccinello. La donna è stata una figura decisiva nello sviluppo del calcio femminile e una vera lottatrice, come dimostrano i tanti commenti di ricordo.

Scomparsa Anna Peccerillo, il ricordo di Caserta

La comunità di Caserta e tutto il mondo dello sport si uniscono nel dolore per la scomparsa di Anna Peccerillo, morta a soli 40 anni dopo aver perso la battaglia contro la malattia. Tanti i club che hanno voluto ricordare la calciatrice, come il Caserta, squadra in cui giocava. “La Caserta Calcio Femminile piange la scomparsa di una delle calciatrici che ci ha sostenute fin dal primo giorno della nostra nascita -si legge-. Punto di riferimento del gruppo, della nostra squadra e della nostra società. Quando volevamo conoscere l’umore del gruppo, in campo e fuori, ci rivolgevamo sempre a te, per la tua esperienza calcistica e per il tuo pragmatismo. Anche senza fascia, leader e capitano vero! Ciao,Anna Peccerillo, per tutti Pex!”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli