Morta Toni Morrison, addio al premio Nobel per la Letteratura

Morta Toni Morrison

Addio a Toni Morrison, la scrittrice è morta all’età di 88 anni. Ha vinto il premio Nobel per la Letteratura nel 1993, la prima donna afroamericana della storia a conquistare il prestigioso premio. La notizia è stata diffusa dal suo editore, Knopf: “È morta in pace la notte scorsa, circondata dalla sua famiglia e dai suoi amici”.

Morta Toni Morrison

Toni Morrison è morta al Montefiore Medical Center di New York, fanno sapere fonti vicine alla scrittrice. La causa del decesso non è ancora stata divulgata. È considerata una delle voci più importanti della letteratura statunitense novecentesca, per aver saputo dare voce alla comunità afroamericana. Sono tratte dal suo romanzo Amatissima (Beloved, in lingua originale) del 1987 le parole: “Al mondo la sfortuna non esiste, esiste solo l’uomo bianco“.

Toni Morrison: la biografia

Nata nel 1931 a Lorraine, in Ohio, il suo vero nome era Chloe Ardelia Wofford. Si è laureata in Letteratura inglese alla Howard University nel 1953. Nel 1965 è entrata a far parte del personale della casa editrice Random House, dove ha lavorato come editor. A lei sono stati affidati gli scritti di autori come Angela Davis, Muhammad Ali, Gayl Jones e Toni Cade Bambara.

Ha esordito come scrittrice nel 1970, quando ha pubblicato L’occhio più azzurro. Nel 1988 ha vinto il Pulitzer per il romanzo Amatissima, per la cui stesura ha preso spunto dalla storia di Margaret Garner, una schiava del Kentucky fuggita dai padroni e che uccise la figlia poco prima della cattura. A partire dal romanzo è stato realizzato un film omonimo, con la partecipazione di Oprah Winfrey e la regia di Jonathan Demme. Tra le sue opere più famose, si ricordano anche Jazz e Il canto di Salomone. Il suo ultimo libro pubblicato in Italia è L’origine degli altri, edito nell’ottobre 2018.