Morte Aaron Carter: parla l’ex fidanzata Hilary Duff

hilary duff aaron carter
hilary duff aaron carter

Ieri sera, 5 novembre, un terribile lutto ha sconvolto il mondo dello spettacolo internazionale: il giovanissimo Aaron Carter, cantante celebre per la cover di I Want Candy, è stato trovato morto nella sua abitazione di Lancaster in California, all’interno della sua vasca da bagno.

Carter era noto al pubblico anche e soprattutto per il suo rapporto non esattamente semplice con il ben più celebre fratello, Nick, uno dei 5 membri storici dei Backstreet Boys.

A poche ore dal decesso sono stati numerosi i messaggi di cordoglio online (dove il nome di Aaron Carter, anche in Italia, è entrato nelle tendenze di Twitter) e gli omaggi di amici e personaggi del mondo dello spettacolo a lui vicini. Fra questi anche la famosa Hilary Duff, cantante e attrice che anni fa con Carter ebbe una relazione.

Il messaggio di Hilary Duff

Ecco cosa ha scritto su Instagram la ex star di Lizzie McGuire per Aaron Carter:

Per Aaron. Mi dispiace molto che la vita sia stata così difficile per te e che tu abbia dovuto lottare di fronte al mondo intero. Avevi un fascino assolutamente effervescente… da adolescente ti amavo moltissimo. Mando un abbraccio alla tua famiglia in questo momento. Riposa in pace.

I fan ricorderanno che la loro relazione non si concluse nel migliore dei modi. Nello stesso periodo, infatti, Carter stava frequentando anche la collega Lindsay Lohan.

A parlare nelle scorse ore è stata, tra gli altri, anche l’attuale fidanzata e madre del primo figlio di Aaron Carter, Melanie Martin, che via social ha scritto:

Il mio fidanzato Aaron Carter è morto. Amo Aaron con tutto il mio cuore e sarà un viaggio crescere un figlio senza un padre. Vi prego di rispettare la privacy della mia famiglia mentre affrontiamo la perdita di una persona che amiamo molto. Stiamo ancora cercando di accettare questa terribile realtà. I vostri pensieri e le vostre preghiere saranno molto apprezzati.

Qui sotto trovate il post di Hilary Duff.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Hilary Duff (@hilaryduff)