Morte al Baghdadi, curdi avvertono su possibili rappresaglie Isis

Sen

Roma, 27 ott. (askanews) - Le forze curde in Siria prevedono possibili rappresaglie dell'Isis per l'uccisione del loro leader, Abu Bakr al Baghdadi, da parte delle forze speciali statunitensi.

"Le cellule dormienti vendicheranno Baghdadi - ha detto il comandante dell'Fds, Mazloum Abdi -. Quindi ci aspettiamo tutto, compresi gli attacchi alle carceri gestite da forze curde in cui sono detenuti migliaia di jihadisti".