Morte al Baghdadi, Erdogan: svolta nella lotta comune al terrorismo

Sen

Roma, 27 ott. (askanews) - "L'uccisione del capofamiglia di Daesh segna una svolta nella nostra lotta comune contro il terrorismo. La Turchia continuerà a sostenere gli sforzi contro il terrorismo, come ha fatto in passato". Lo scrive su Twitter il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, commentando la morte del capo dell'Isis Abu Bakr al Baghdadi.

"Avendo pagato il prezzo più caro nella lotta contro Daesh, PKK/YPG e altre organizzazioni terroristiche - ha aggiunto Erdogan in un secondo tweet -, la Turchia accoglie con favore questo sviluppo".

"Sono fiducioso - ha concluso - che una lotta risoluta contro il terrorismo, in linea con lo spirito dell'alleanza, porterà la pace a tutta l'umanità".