Morte al Baghdadi, Russia: non al corrente di operazioni Usa

Sen

Roma, 27 ott. (askanews) - L'esercito russo mette in dubbio l'operazione militare statunitense che avrebbe portato alla morte di al Baghdadi. In una dichiarazione, si legge sulla Cnn, il portavoce del ministro della Difesa russo, Igor Konashenkov, ha dichiarato che l'esercito russo "non ha informazioni affidabili" su un raid delle forze speciali statunitensi nella provincia siriana di Idlib.

"Il numero crescente di partecipanti diretti e paesi che presumibilmente hanno preso parte a questa 'operazione', ognuno con dettagli completamente contraddittori - ha spiegato -, solleva legittimi dubbi e dubbi sulla sua esistenza e in particolare sul livello del suo successo".

Il presidente statunitense, Donald Trump, nella sua dichiarazione seguita al raid, aveva ringraziato la Rusia per il suo supporto.