Morte Baghdadi, ucciso anche portavoce Isis e suo braccio destro

Red/Nav

Roma, 27 ott. (askanews) - Anche Abu Hassan al-Muhajir, portavoce dell'Isis e ritenuto braccio destro di Abu Bakr al-Baghdadi, sarebbe stato ucciso nel Nord della Siria. Lo hanno reso noto fonti delle Forze democratiche siriane, a prevalenza curda. Il fatto è riferito su diversi profili social.

Dopo la morte del leader dell'Isis, in seguito ad una azione delle forse statunitensi, le forze curde in Siria temono ora possibili rappresaglie dei terroristi.

Anche Rita Katz, direttrice del sito che monitora la propaganda jihadista, Site, ha reso noto che il portavoce dell'Isis sarebbe stato ucciso. La Katz rileva che una conferma sulla morte è più difficile, perché l'Isis non ha mai diffuso notizie su di lui.