1 / 10

10 Iran

L’Iran, conosciuto anche come Persia, ufficialmente Repubblica Islamica dell’Iran, è uno Stato dell’Asia, situato all’estremità orientale del Vicino Oriente. Nel 1979 la cosiddetta rivoluzione iraniana abbatté lo Scià, instaurando una teocrazia.

Morte Castro, ecco le 10 dittature peggiori al mondo

Fidel Castro è morto, ma sicuramente non è morto il regime cubano. Cuba, sotto il controllo di Raul Castro, resta tra le dittature peggiori al mondo. A dirlo è il Democracy Index (Indicatore di Democrazia) calcolato dal settimanale The Economist che esamina lo stato della democrazia in 167 paesi. Questo viene quantificato concentrandosi su cinque categorie generali: processo elettorale e pluralismo, libertà civili, funzione del governo, partecipazione politica e partecipazione culturale.

Le nazioni sono divise in quattro categorie: “Democrazie complete”, “Democrazie imperfette”, “Regimi Ibridi” e “Regimi autoritari”. Secondo l’indagine del 2014, la Norvegia ottiene il risultato più alto con un punteggio di 9.93 su una scala da 0 a 10, con l’Italia con 7.85 ottiene il 29° risultato che la qualifica come una nazione in cui vige una democrazia imperfetta. Secondo l’indice del 2014 le democrazie complete sono 24, quelle imperfette 52, i regimi ibridi 39, mentre sono ben 52 i regimi autoritari, cioè le dittature. Tradotto: il 31,1% dei governi mondiali sono dittature, mentre ben il 54,5% sono regimi e non possono venir considerate democrazie.