Morte chef Zamperoni, fermata una donna

webinfo@adnkronos.com

Una donna è stata fermata dagli agenti che hanno trovato il corpo senza vita di Andrea Zamperoni nella stanza di un motel dei Queens. E' quanto riporta Cbs News New York che ha trasmesso le immagini, riprese dalle telecamere di sicurezza, dell'intervento della polizia. Le immagini ottenute da Cbs2 mostrano una donna in manette che viene fatta salire in un'auto della polizia.  

Le fonti della polizia hanno riferito che il corpo del 33enne italiano era avvolto in una coperta e lasciato per terra "come se qualcuno stesse per disfarsene". Ma una donna avrebbe chiamato la polizia prima che questo potesse avvenire. Gli agenti, sempre secondo le fonti, non avrebbero rivelato segni di traumi sul corpo.  

Il motel Kamway Lodge, che si trova a pochi isolati dall'appartamento di Zamperoni sulla 74esima staada, è noto per essere un luogo di traffico di droga e prostituzione. Secondo la polizia, dall'inizio dell'anno vi sono stati 25 interventi nel motel, otto per furto e droga con due arresti fatti sul luogo. Un turista scozzese che risiedeva nel motel ha raccontato all'emittente televisiva che la notte di mercoledì vi era stata "una lite che aveva coinvolto diverse persone al primo piano".  

"Abbiamo aperto un'indagine conoscitiva dopo la denuncia di scomparsa da parte della madre, poi modificatasi con la morte di Andrea Zamperoni. E' un atto dovuto, l'indagine conoscitiva serve a capire se c'è reato e quindi le condizioni di procedibilità", ha fatto sapere all'Adnkronos il procuratore di Lodi Domenico Chiaro sottolineando: "L'apertura di un'indagine conoscitiva ci consente di chiedere ufficialmente informazioni all'autorità competente estera per capire meglio cosa è successo, se c'è un reato e se è perseguibile anche in Italia. Le attività investigative in Usa sono tempestive e puntuali, però, meglio comunque esserci e chiedere informazioni che non farlo". La madre del 33enne inizialmente aveva denunciato la scomparsa del figlio, poi "ha fatto pervenire una formale comunicazione del ritrovamento" del corpo senza vita.  

"La famiglia di Andrea è scossa, distrutta, senza parole dal dolore". Elia Delmiglio, sindaco di Casalpusterlengo, descrive così i genitori del 33enne e, spiega all'Adnkronos, "sono stato dalla famiglia di Andrea per portare loro l'abbraccio e la vicinanza della nostra comunità. Viviamo con profonda tristezza queste ore". Il Comune di Casalpusterlengo proclamerà lutto cittadino il giorno dei funerali di Andrea, ha inoltre annunciato Delmiglio. "E' presto per fare altri atti", ha spiegato. In questi giorni nella cittadina è in corso la sagra di San Bartolomeo, patrono di Casalpusterlengo. "Ci sarà un minuto di silenzio nel corso della sagra per ricordare Andrea", conclude il sindaco.