Morte di Mahsa Amini: attiviste in topless davanti all’ambasciata iraniana a Madrid

Era in viaggio con la famiglia per andare a trovare i suoi parenti, Mahsa Amini la 22enne iraniana arrestata verso Theran (Iran) per non aver rispettato le rigide regole del paese sull'abbigliamento femminile.

Alla giovane pare che dall’hijab spuntasse qualche ciocca di capelli.

Durante la “sessione di rieducazione” messa in atto dalle forze dell’ordine, la ragazza sarebbe stata picchiata violentemente.

Accuse smentite dalla polizia nonostante la ragazza sia morta a pochi giorni dal rilascio nell'unità di terapia intensiva dell'ospedale di Kasra. Nella giornata di venerdì 23 settembre, quattro attiviste hanno protestato in topless davanti all’ambasciata iraniana a Madrid.