Morte Floyd: "Lo ha ucciso pandemia razzismo e discriminazione"

Mgi

Roma, 4 giu. (askanews) - "Non stata la pandemia di coronavirus ad uccidere George Floyd: voglio che sia chiaro. stata l'altra pandemia, che in America fin troppo familiare, la pandemia di razzismo e discriminazione che ha ucciso George Floyd": lo ha dichiarato il legale della famiglia Floyd, Benjamin Crump, durante la cerimonia funebre in ricordo dell'afroamericano ucciso da un poliziotto a Minneapolis.