Morte Floyd, Pd: Donzelli inaccettabile, doveroso omaggio in aula

Tor

Roma, 9 giu. (askanews) - "Il deputato Giovanni Donzelli, di Fratelli d'Italia non ha perso occasione per svolgere un intervento inaccettabile. Rispediamo al mittente l'accusa di 'pagliacciata' nei confronti delle parole pronunciate in Aula dalla collega Laura Boldrini e dagli altri deputati che insieme a lei si sono inginocchiati, ieri, a fine seduta in memoria di George Floyd, ucciso da un agente di polizia a Minneapolis il 25 maggio scorso. Da Washington a New York, da Londra a Sydney, da Tunisi a Seul, da Roma a Bologna a Torino a Tokyo. Tutto il mondo si inginocchiato, in un gesto ormai diventato il simbolo della protesta per la morte di Floyd". Lo si legge in una nota del Gruppo Pd della Camera.

"Le frasi di Donzelli - prosegue il Pd- risultano improprie e fuori luogo poich Laura Boldrini ha svolto un intervento sui temi dell'antirazzismo ricordando che milioni di persone sono scese in piazza in tutto il mondo contro il razzismo e i violenti abusi di potere. Ed era importante e doveroso ricordare anche nell'Aula di Montecitorio George Floyd e riaffermare il netto rifiuto contro ogni forma di discriminazione. Non c' stata nessuna pagliacciata e usare questo termine per un atto che si ripetuto in tutto il mondo rivela la strumentalit dell'intervento di questa mattina in Aula e l'allergia di certa destra su questi temi".