Morte Floyd, Sala: non s'indigni chi governa disprezzando dissenso

Red-Mch

Milano, 1 giu. (askanews) - "Non ci si pu indignare per la violenza di un popolo quando lo si governa sulla base del disprezzo di chi la pensa diversamente da te. Non si pu ridurre al coprifuoco un Paese come gli Stati Uniti perch non si ha il coraggio di comprendere le ragioni degli altri". Lo ha scritto su Twitter il sindaco di Milano, Beppe Sala, chiosando il suo tweet con l'hashtag #protests2020 che raccoglie le critiche al presidente degli Usa, Donald Trump, per la gestione delle proteste che infiammano gli Stati Uniti d'America dopo la morte di George Floyd a Minneapolis. "Non si pu essere il Presidente della pi grande democrazia del mondo se si pretende di asservirla alla propria volont. Io la vedo cos" ha aggiunto Sala su Facebook sullo stesso tema.