Morte Floyd, Ue "scioccata"

webinfo@adnkronos.com

L'Unione europea è "scioccata e sconvolta" per quanto accaduto all'afroamericano George Floyd, morto durante un fermo di polizia a Minneapolis. Lo ha dichiarato l'Alto Rappresentante dell'Ue per gli Affari Esteri, Josep Borrell, definendo l'episodio "un abuso di potere" della polizia e mettendo in guardia da un ulteriore uso eccessivo della forza contro i manifestanti. 

"Al pari del popolo statunitense, siamo scioccati e sconvolti dalla morte di George Floyd. Tutte le società devono rimanere vigili contro l'uso eccessivo della forza e rispettare i diritti umani", ha detto Borrell nel corso di una conferenza stampa. 

Secondo Borrell, nel corso della morte di Floyd c'è stato "un abuso di potere" da parte delle forze di sicurezza. "Condanniamo il razzismo di qualsiasi tipo", ha aggiunto.