Morte Paolo Calissano, analisi sul cellulare dell'attore

·1 minuto per la lettura

E' stata sentita dai carabinieri Fabiola Palese, l'ex compagna di Paolo Calissano, l'attore trovato senza vita nel suo appartamento in zona Balduina, a Roma. È stata proprio la donna a chiamare il 112 perché non riusciva a contattare Calissano.

I militari dell'Arma, coordinati dalla procura di Roma che procedono per omicidio colposo, hanno acquisito il cellulare dell'attore per tentare di ricostruire le ultime ore di vita. Intanto verranno affidati non prima di lunedì i quesiti al perito nominato dai pm capitolini. Secondo una prima ricostruzione, il decesso di Calissano risalirebbe ad almeno due giorni prima del ritrovamento. Al momento la pista più accreditata fra chi indaga è quella di una morte causata da un mix di farmaci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli