Morte Pulitzer Siddiqui, Usa: serve accordo pace Afghanistan giusto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 lug. (askanews) - "Serve un accordo di pace giusto in Afghanistan". Così nel briefing del Dipartimento di Stato Usa Jalina Porter, principale vice portavoce, che ha aperto sulla morte del reporter Danish Siddiqui. "Siamo profondamente rattristati di apprendere che il fotoreporter di Reuters, Danish Siddiqui, è stato ucciso mentre seguiva i combattimenti in Afghanistan" hanno detto dal Dipartimento secondo quanto si apprende. "Siddiqui è stato celebrato per il suo lavoro su alcune delle notizie più attuali e impegnative al mondo e per la creazione di immagini sorprendenti che trasmettevano una ricchezza di emozioni e il volto - e il volto umano - dietro ai titoli. Il suo brillante reportage sulla crisi dei rifugiati Rohingya gli è valso un Premio Pulitzer nel 2018".

"La morte di Siddiqui è una perdita enorme - secondo Porter - anche per il resto del mondo. Troppi giornalisti sono stati uccisi in Afghanistan. Continuiamo a chiedere la fine della violenza. Un accordo di pace giusto e duraturo è l'unico modo per andare avanti in Afghanistan".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli