Morte Raffaella Carrà, le ultime disposizioni per il funerale

·2 minuto per la lettura
Volontà
Volontà

La notizia dell’improvvisa scomparsa di Raffaella Carrà ha travolto l’Italia intera, generando un clima di incredulità tra i personaggi del mondo dello spettacolo e i fan della poliedrica artista. In un contesto così frastornato e addolorato, intanto, stanno trapelando indiscrezioni circa le ultime volontà lasciate per iscritto dalla diva della televisione italiana.

Raffaella Carrà, funerale: le ultime volontà dell’artista

Nel pomeriggio di lunedì 5 luglio, Raffaella Carrà è deceduta dopo aver lottato per mesi contro una malattia tenuta segreta, nel rispetto della propria privacy e della riservatezza che da sempre hanno contraddistinto la vita privata e professionale della donna.

Il riserbo adottato in relazione alla malattia si pone in linea di continuità con le ultime volontà espresse dalla showgirl che, ancora una volta, è riuscita conservare la sua profonda umiltà e il suo essere incredibilmente unica.

Raffaella Carrà, le ultime volontà dell’artista: bara in legno grezzo e urna

Le ultime disposizioni di Raffaella Carrà relative all’organizzazione dei suoi funerali sono state rese note dal regista nonché ex compagno della cantante, Sergio Japino, attraverso una nota ufficiale, diffusa per comunicare la drammatica dipartita dell’artista.

A questo proposito, è stato rivelato che Raffaella Carrà ha chiesto di essere trasportata in chiesa per le sue esequie all’interno di una bara di legno grezzo, optando quindi per una soluzione estremamente semplice e minimalista. Inoltre, la showgirl ha anche espresso il desiderio che le sue ceneri vengano riposte in un’urna.

Al momento, non è ancora stata fornita alcuna indicazione circa l’organizzazione della cerimonia funebre da celebrare in onore e in memoria di Raffaella Carrà: si attendono, di conseguenza, informazioni dettagliate nel corso delle prossime ore.

Raffaella Carrà, le ultime volontà dell’artista: la nota di Sergio Japino

In merito alle ultime volontà dell’artista, la nota diramata dal coreografo Sergio Japino riporta quanto segue: “Raffaella ha chiesto una semplice bara di legno grezzo e un’urna per contenere le sue ceneri”.

La nota, poi, prosegue asserendo: “Una forza inarrestabile la sua, che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo si che nulla trapelasse della sua profondasofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei. Nell’ora più triste, sempre unica e inimitabile, come la sua travolgente risata. Ed è così che noi tutti vogliamo ricordarla”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli