Morte Regina Elisabetta II, il messaggio di Liz Truss

Dopo l'annuncio della scomparsa della Regina Elisabetta II, Il premier del Regno Unito, Liz Truss, ha parlato alla nazione: "Siamo tutti devastati dalle notizie che abbiamo appena sentito da Balmoral. La morte di Sua Maestà, la Regina, è un enorme shock per la nazione e per il mondo. La regina Elisabetta II era la roccia su cui fu costruita la Gran Bretagna moderna. Il nostro paese è cresciuto e fiorito sotto il suo regno. La Gran Bretagna è il grande paese che è oggi grazie a lei. Ha sostenuto lo sviluppo del Commonwealth, da un piccolo gruppo di sette paesi a una famiglia di 56 nazioni in tutti i continenti del mondo. Ora siamo una nazione moderna, fiorente e dinamica. Nel bene e nel male, la regina Elisabetta II ci ha fornito la stabilità e la forza di cui avevamo bisogno. È stata la nostra monarca regnante più lunga in assoluto. É stata amata e ammirata dalle persone nel Regno Unito e in tutto il mondo. È stata un'ispirazione personale per me e per molti britannici. La sua devozione al dovere è un esempio per tutti noi. All'inizio di questa settimana, a 96 anni, è rimasta determinata a svolgere i suoi doveri quando mi ha nominato suo 15° Primo Ministro. Nei difficili giorni a venire, ci riuniremo con i nostri amici in tutto il Regno Unito, nel Commonwealth e nel mondo per celebrare la sua straordinaria vita di servizio. Oggi la Corona passa - come accade da più di mille anni - al nostro nuovo monarca, il nostro nuovo capo di stato: Sua Maestà il Re Carlo III. Con la famiglia del re, piangiamo la perdita di sua madre. E mentre piangiamo, dobbiamo unirci come popolo per sostenerlo e aiutarlo a sopportare la tremenda responsabilità che ora porta per tutti noi. Gli offriamo la nostra lealtà e devozione proprio come sua madre ha dedicato così tanto a così tanti per così tanto tempo. Introduciamo una nuova era nella magnifica storia del nostro grande paese esattamente come avrebbe voluto Sua Maestà. God Save the Queen"