Morte Regina Elisabetta, a Napoli spuntano i manifesti funebri

regina elisabetta
regina elisabetta

La morte della Regina Elisabetta, avvenuta ieri, 8 settembre 2022, in una giornata che è già stata consegnata alla Storia, non poteva essere un fatto che riguardasse solo il Regno Unito e gli inglesi. Ovunque, nel mondo, ci sono state manifestazioni di vicinanza e rispetto nei confronti della sovrana.

Morte Regina Elisabetta, a Napoli spuntano i manifesti funebri

Questa mattina, a Napoli sono comparsi diversi manifesti funebri con le immagini della Regina Elisabetta II e diverse scritte in appendice. Uno di questi, affisso dalla Salvatore Kaiser Onoranze Funebri e Cremazioni recitava la frase: “Il London Bridge è crollato. Goodbye Queen, grazie per questi 70 anni di regno.” L’azienda, contattata da ‘Fanpage.it’ ha fatto sapere di aver agito in totale autonomia. A Sorrento, invece, sul Palazzo Municipale è stata innalzata a mezz’asta la bandiera del Regno Unito.

La Regina Elisabetta a Napoli: la visita nel 1961

Quello di Elisabetta II, come sappiamo, è stato un regno veramente lungo che, aveva appena superato i 70 anni. In questo lunghissimo periodo la Regina è venuta qualche volta in visita anche all’Italia e in particolare a Napoli nel lontano 1961. Un momento che molti campani e, in particolare partenopei, non hanno mai dimenticato.