I morti sono 414 e il tasso di positività sfiora il 15%

·1 minuto per la lettura

AGI - In lieve calo, complice il giorno post-festivo, il numero di nuovi casi Covid in Italia: giovedì 7 gennaio si registrano 18.020 contagi, contro i 20.331 del 6 gennaio. I tamponi però sono 121.275, 57mila meno del 6 gennaio, tanto che il tasso di positività schizza da 11,38% al 14,85%. Ogni cento tamponi fatti, quasi quindici risultano positivi, ulteriore indice di un'epidemia in ripresa.

I decessi sono 414 (il 6 gennaio erano 548), per un totale di 77.291. Il trend in crescita si evidenzia anche dai ricoveri, che hanno smesso di calare, anzi: le terapie intensive sono 16 in più (il 6 gennaio +2), e salgono a 2.587 totali, con 156 ingressi del giorno, e anche i ricoveri ordinari aumentano di 117 unità (-221 il 6 gennaio), 23.291. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.  

La Regione con più casi è sempre il Veneto (+3.596), seguita da Lombardia (+2.779), Emilia Romagna (+2.228), Lazio (+1.779) e Sicilia (+1.435). I casi totali sono 2.220.361.

Sono 15.659 i guariti giornalieri (ieri 20.227), per un totale di 1.572.015. Il numero degli attualmente positivi torna a salire, +2.343 (ieri -449), e sono ora 571.055. Di questi, sono in isolamento domiciliare 545.177, 2.210 piu' di ieri.