Morti tutti gli otto passeggeri.

·1 minuto per la lettura
Russia aereo si schianta
Russia aereo si schianta

In Russia un aereo si è schiantato al suolo dopo il mancato atterraggio di emergenza che si era reso necessario per un’avaria al velivolo. L’incidente è avvenuto in Siberia orientale e purtroppo per le otto persone a bordo dell’aereo non c’è stato nulla da fare in quanto i soccorritori, al loro arrivo, li hanno trovati già tutti morti.

Russia, aereo si schianta: 8 morti

L’aereo è un cargo Antonov An-12 della compagnia aerea bielorussa Grodno che era partito nella mattina di ieri, 3 novembre, da Yakutsk ed era diretto ad Irkutsk, località della Russia Siberiana centrale. L’incidente si sarebbe verificato intorno alle 19:45, quando cioè è stato inviato il primo messaggio di allerta per avaria. Successivamente l’aereo è sparito dai radar.

Aereo si schianta in Russia

Stando a quanto riferito dal centro di controllo, l’aereo precipitato avrebbe dovuto inizialemente atterrare, ma, proprio mentre si preparava a scendere, l’equipaggio avrebbe chiesto l’interruzione della discesa per riprendere quota. Scelta evidentemente sbagliata che ha portato allo schanto nel villaggio di Pivovarikha.

Aereo si schianta in Russia, nessun superstite

A chiarire quanto avvenuto in Siberia, è stato il centro di ricerca e salvataggio dell’aviazione russa che si è così espresso attraverso un portavoce: “L’aereo della compagnia aerea bielorussa Grodno è scomparso dagli schermi radar mentre faceva un secondo tentativo di l’atterraggio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli