Morto a 52 anni Christopher Dennis, il Superman di Hollywood

christopher dennis morto

Lutto a Los Angeles per la scomparsa di Christopher Dennis, morto all’età di 52 anni. L’uomo, conosciuto come “il Superman di Hollywood“, non era un attore ma era solito intrattenere i passanti su Hollywood Boulevard mascherato da sosia del più noto Christopher Reeve.

Morto Christopher Dennis

I media americani fanno sapere che Christopher Dennis è stato trovato morto nella San Fernando Valley, in California, e che il decesso risalirebbe a sabato 2 novembre, ma le cause della scomparsa al momento restano ancora sconosciute.

Il “Superman di Hollywood” era amato da residenti e turisti, ma da circa due anni viveva in condizioni precarie. Nel 2016, è stato aggredito da un gruppo di malviventi che, dopo averlo brutalmente picchiato, gli ha rubato il costume che utilizzava per trasformarsi nell’Uomo d’acciaio. Da allora, Dennis è stato costretto ad abbandonare la propria abitazione e a vivere senza fissa dimora. Solo grazie alle donazioni e gli aiuti dei tanti fan ha potuto acquistare un nuovo costume che per Dennis era molto più di un semplice vestito. “Quando lo indosso mi sento completo. Penso che mi abbia reso una persona migliore“, ha rivelato nel corso di un’intervista ai media statunitensi. L’uomo aveva inoltre collaborato con il Super Museum di Metropolis, nell’Illinois.

Poco più di un anno prima, nel maggio 2018, l’universo DC Comics aveva già perso un altro personaggio legato alla saga di Superman. Nel maggio 2018 è morta Margot Kidder, attrice nota per la sua interpretazione di Lois Lane nel film Superman.